Condividi

Zest ciclismo Triple glanzschwarz da Casco 8 Brainsaver RTR78qYfA

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 7 maggio 2018

I conati o sforzi di vomito sono quei gesti involontari e continuati che noi esseri umani facciamo quando abbiamo la sensazione di vomitare, anche se poi non ci si riesce. Lo stesso succede agli animali, spesso ai gatti, ed è una sensazione fastidiosa come lo è per noi. Il gatto, infatti, sente che sta per vomitare anche se alla fine non lo fa.

Tuttavia i conati, anche se causano una sensazione sgradevole, sono più comuni di quanto si pensi nei gatti ma ciò non significa che siano condizioni da sottovalutare. Infatti, il gatto potrebbe avere delle palle di pelo che vuole eliminare oppure essere malato. I motivi possono essere diversi, per cui in questo articolo di AnimalPedia spiegheremo questa situazione: il gatto ha conati senza vomito, perché?

Perché il gatto non riesce a vomitare?

Molto spesso la causa dei conati di vomito nei gatti è qualcosa incastrato in gola, come per esempio cibo andato di traverso, qualcosa che ha ingerito per strada, osso di qualche animaletto che ha cacciato o, più comunemente, boli di pelo. Si sa, infatti, che i gatti passano molto tempo a leccarsi e lucidarsi il pelo, ma quest'abitudine può avere conseguenze pericolose perché il pelo morto forma delle palline nello stomaco dell'animale che, quindi, dovrà eliminarle in qualche modo.

Se però il gatto ha conati in continuazione, sputa solo saliva e bile, non riesce a vomitare e mostra evidenti sintomi d dolore, potrebbe avere un problema intestinale o anche una malattie renale. Un'altra causa, anche se molto meno frequente rispetto a quelle indicate, è lo stress, scaricato con questo comportamento. Se pensi che la causa possa essere psicologica, pensa a eventuali cambiamenti avvenuti recentemente o ad altri fattori che hanno potuto far stressare il gatto.

Altri sintomi che possono comparire quando il gatto ha conati o sforzi di vomito sono nausea, inappetenza, agitazione, tosse secca, letargia, stanchezza costante e disinteresse per quanto riguarda giochi e attività in generale. Nei casi più gravi, può avere problemi di respirazione e soffocamento.

Brainsaver glanzschwarz Casco Triple da 8 ciclismo Zest

Gatto con sforzi di vomito: conseguenze

Come abbiamo detto, se il gatto ha i conati in una situazione specifica spesso non c'è nulla di cui preoccuparsi. Tuttavia, se il micio inoltre presenta altri sintomi come la tosse secca, potremmo essere di fronte a un quadro di asma o un'allergia. Se il gatto si lecca in continuazione in una zona ben specifica, oltre a ingerire più pelo morto rischiando che si formino palle di pelo, potrebbe avere uno sfogo, un'infezione o una ferita.

Se il tuo gatto ha libero accesso all'esterno e ha conati per un giorno intero dopo aver passato la giornata fuori casa, potrebbe essere stato avvelenato. Se invece ha conati costanti e per diversi giorni, potrebbe avere un problema a livello di apparato digerente. Questi due ultimi casi non sono da sottovalutare e richiedono un'attenzione veterinaria immediata per evitare complicazioni.

Gatto con conati senza vomito: cosa fare?

Non si possono eliminare definitivamente i conati del gatto poiché fanno parte di un processo fisiologico. Tuttavia, potrai ridurre e tenere sotto controllo il problema. Innanzitutto assicurati che il micio si trovi in un ambiente tranquillo e privo di stimoli che lo possono far stressare e controlla che abbia sempre accesso ad acqua fresca e pulita. Per aiutarlo a eliminare le palle di pelo puoi dargli della pasta al malto e per alleviare lo stress, puoi procurarti dell'erba gatto o dei giochi che la contengano. Se ha problemi quando mangia, potrebbe essere necessario cambiare il tipo di alimentazione o la marca dei croccantini. Per i problemi di digestione e per ristabilire le funzionalità dell'apparato digerente del micio, puoi dargli dei probiotici naturali oppure un brodo di pollo (da intendersi come l'acqua in cui è stato bollito il pollo, senza aggiunta di sale, cipolla o altri ingredienti con i quali si prepara il brodo per gli esseri umani). Consulta il veterinario per sapere se, nel caso specifico, è opportuno dargli altre sostanze per farlo riprendere al meglio.

Spazzolando e pettinando il micio regolarmente, soprattutto se a pelo lungo, potrai aiutarlo a eliminare il pelo morto in eccesso: in questo modo ne ingerirà di meno, non si formeranno palle di pelo ed eliminarle sarà più semplice. Se hai un gattino cucciolo, assicurati che in giro non ci siano oggetti piccoli potenzialmente pericolosi se dovesse ingerirli.

Infine, consulta questi articoli per sapere cosa fare se il gatto vomita e in quali situazioni indurre il vomito al gatto.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il gatto ha conati senza vomito: perché?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Il gatto ha conati senza vomito: perché?

Brainsaver da glanzschwarz ciclismo Zest 8 Casco Triple
Collo CHAQLIN 9 donna A skull Alto 45Hwfqaz5
Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il gatto ha conati senza vomito: perché?

Torna su
Brainsaver 8 Triple Zest ciclismo da Casco glanzschwarz